Parole nel Secchio

Attinte dal fondo degli animi

non guardate

5 commenti


Un momento, che prendo la maglia.
Con questo tempo instabile, per quanto, dobbiamo premunirci.
C’è umidità la sera, e la luna
non ti pare, davvero, che faccia aumentare il fresco?

Lascia che ti abbottoni la camicia – che petto forte hai,
– che luna forte, – la poltrona, dico – e quando sollevo la tazzina dal tavolo
sotto resta un foro di silenzio, ci metto subito la mano
per non guardare dentro, – rimetto a posto la tazzina;
anche la luna è un foro nel cranio del mondo – non guardarci dentro,
è una forza magnetica che attira – non guardare, non guardate,
date retta a quello che dico – ci cadrete dentro. Questa bella vertigine,
leggera, – attento, cadi, – 
è un pozzo di marmo la luna,
si muovono ombre, ali mute, voci misteriose – non le udite?

 

Ghiannis Ritsos
da “La sonata al chiaro di luna” 

(grazie De)

 

Immagine

 

Dipinto Lilliana Comes

Annunci

Autore: momix

faticosamente ripulita dai dogmi

5 thoughts on “non guardate

  1. Complimenti per il tuo blog, sabatina

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...