Parole nel Secchio

Attinte dal fondo degli animi

Lascia un commento

Ogni giorno il corpo lavora nei campi del mondo
rabberciando un muro di sassi
o roteando una falce nell’erba alta –
l’erba del diritto, l’erba dei soldi –
e ogni notte il corpo si rannicchia in sé
e aspetta le dolci campane del sonno.

Ma il cuore è senza posa e si alza
dal corpo nel mezzo della notte,
lascia la camera trapezoidale
con i muri spessi e senza quadri
per sedersi da solo al tavolo di cucina
e scaldarsi un po’ di latte in un tegame.

E anche la mente si tira su, si mette una vestaglia
e va di sotto, accende una sigaretta,
e apre un libro di tecnica.
Perfino la coscienza si sveglia
e vaga da una camera all’altra nel buio
sfrecciando via da ogni specchio come un pesce strano.

E l’anima è in cima al tetto
in camicia da notte, a cavalcioni sul colmo,
e canta una canzone sull’impetuosità del mare
finché compare il primo brandello di rosa nel cielo.
Allora, tutti torneranno nel corpo che dorme
come uno stormo di uccelli si risistema su un albero,

riprendendo il loro dialogo quotidiano,
parlando l’uno con l’altro o a se stessi
anche nella calura di lunghi pomeriggi.
È per questo che il corpo – quella casa di voci –
a volte depone le pinze di metallo, l’ago, o la penna
per fissare l’orizzonte,

per sentir chiamare tutti i suoi nomi 
prima di piegarsi di nuovo al proprio lavoro.

Billy Collins – La casa notturna

 

 

musica Asaf Avidan – Different pulses

 

Immagine

Dipinto
The Brilliance of Ordinary di Jamie Heiden

Annunci

Autore: momix

faticosamente ripulita dai dogmi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...