Parole nel Secchio

Attinte dal fondo degli animi

assente giustificato

6 commenti

Però non me lo spiego
questo cielo così lontano
assente distaccato ti sfiora
e non lo senti o non ti sfiora? Non so.

Non me lo spiego questo suo giocare con le nubi
parlarci si parleranno no?
in una lingua tutta loro o non ne avranno bisogno
forse 
così compenetrati stratificati intersecati
fino a perdere confini dettaglio 
non trascurabile, direi.

Proprio non me lo spiego questo mio desiderio
d’appartenergli e possederlo sempre così
umanamente

inappagato – inappagabile. Disgraziato.

 

 

Lucia Piombo (Poetella)

 

musica Erik Satie – 6 gnosiennes

masao yamamoto

                                                                    masao yamamoto

 

Autore: momix

faticosamente ripulita dai dogmi

6 thoughts on “assente giustificato

  1. Bella …bellissima poesia!
    Ottimo reblog …d’altra parte poetella…é bravissima

    "Mi piace"

  2. Ohhhhhhh!
    Ma che sorpresa!
    🙂

    E che tenere che siete!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...