Parole nel Secchio

Attinte dal fondo degli animi

i’m confused

2 commenti

 

 

Come un’acqua che spinge
che vuol rovesciare,
con gran impeto uscire
e allagare e le bocche riempire,
zittire e fare lago là,
dove ora c’è pollaio.

Specchio d’acqua senza moto
dove solo cielo può abitare
questo panico acquietarsi (nella stretta di madre)
“tutto passa, tutto passa”
Non so essere cascata,
posso solo gocciolare.

mmp (monicamomipellacini)

musica Death in Vegas – Aisha

sarolta_ban

sarolta bàn

Annunci

Autore: momix

faticosamente ripulita dai dogmi

2 thoughts on “i’m confused

  1. e si… vorremmo tutti noi, ogni giorno, zittire quei pollai umani dove pullula onnipresente l’ignoranza. Poi l’acqua esce davvero, uccide persone innocenti e vittime dell’incuria di chi non ha previsto tutto questo, protetto dalla sua viltà, dalla sua nullità. Ma poi tutto passa… tutto passa…

    Liked by 1 persona

  2. La stretta di una madre, l’abbraccio consolatorio e protettivo che da solo ti fa sopportare il peggio, l’inaffrontabile.
    A volte basta davvero solo sedersi ed aspettare, perché per l’ignoranza non c’è cura. Antonio caro, riesci con i tuoi commenti a dare luce anche in me stessa.
    Grazie 👣

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...