Parole nel Secchio

Attinte dal fondo degli animi


Lascia un commento

puri di cuore: avanti!

Col tuo passo sicuro e tranquillo
penetri per i neri corridoi
fino alla cella dove sono rinchiusa,
ed esclami gioioso: «Dov’è l’oscurità
di cui tanto piangevi? Sei tutta illuminata».

Tu non sai che la luce che vedi
è quella che tu irraggi, essendo puro di cuore
e quando la tua visita è finita
essa ti segue, io resto
di nuovo spenta!

Margherita Guidacci

 

musica Thievery Corporation – the temple of I & I (2017)

5mp80x100_linguaggio_dei_corpi_yin_pier_toffoletti

pier toffoletti

Annunci


10 commenti

e voi presenze

Siete tutti qui _vi sento_
mi raccogliete come sono, piccola
con una luce dentro che mi spia
però mi suona anche
e voi presenze
che di bellezza m’avvolgete
e non lo merito:
so che la trasparenza mostra segni
del mio appassito malamore
i punti da discutere son tanti _sono umana_
e ricuso ogni maschera divina
ogni orpello votivo
son sposa di nessuno
solo figlia
fiorita fuori tempo
germoglio d’universo
in moti rivoluzionari, pianeta appena nato
d’una costellazione sconosciuta
e non rivendico posti da prediletta
ovunque mi spargiate
con la vostra sete di me
lo so
oscuramente ma lo so
che sarò finalmente libera
quando m’incatenerete al vostro abbraccio
quando m’accorgerò ch’è già per sempre.

 

 

Cristina Bove – Ed è quasi respiro

 

 

musica Ane Brun – to let myself go

Immagine


Dipinto Pier Toffoletti