Parole nel Secchio

Attinte dal fondo degli animi


5 commenti

la chèrta zala

Come farò a spiegare
a uno che non l’ha mai vista
cos’era la carta gialla,
la carta gialla da pacchi, fatta con la paglia,
che stava sul bancone di quelle bottegucce
addormentate nel sole del pomeriggio?
La gente che andava lenta
negli abiti della domenica
ha portato via tutti i suoi cartocci.

Cumè ch’a farò a spieghè
ma éun ch’u n la à mai vésta,
‘s’èll ch’l’era la chèrta zala,
la chèrta zala da pach, fata sla paia
ch’la stévva se bancòun ad cal budgózzi
indurménti te sòul de dopmèzdè?
La zénta ch’la andévva pianin
ti vstéi dla dmènga
la à pórt vèa tótt i su cartózz.

Nino Pedretti – ‘la chèrta zala

musica The Niro – Non Riesco A Muovermi

nathalie grall

nathalie grall