Parole nel Secchio

Attinte dal fondo degli animi


3 commenti

m’abbia il tutto

Lo spazio?
–  Il mio cuore
    Vi muore
    Senza tracce…

In verità, dall’alto delle terrazze,
        Tutto è davvero senza cuore.

La donna?
– Ne esco,
   La morte
   Nell’anima…

In verità, meglio si cade assieme in deliquio
        E meno s’è di accordo.

Il sogno?
– Va bene
   Quando
   Finisce…

In verità, la Vita è troppo breve,
        E lungo il Sogno.

Che fare
Allora
Del corpo
Che gestiamo?

In verità, o anni miei, che fare
        Di questo ricco corpo?

              Questo,
              Quello,
              Di qui,
              Di là…

        In verità, in verità, ecco qua.
E per il resto, m’abbia il Tutto in sua balia.

 

 

Jules Laforgue – “Penultima parola”
(traduzione di Enrico Guaraldo)

musica the white birch – breathe

6cb2294f8a470de039d2ba65872746b8

yamamoto masao

Annunci


2 commenti

qualcosa manca

Immagine

masao yamamoto

Proprio ho sperato che volasse via,
E non cantasse sempre davanti a casa mia;

Gli ho battuto le mani dal limitare
Quando non l’ho potuto più sopportare.

Mio in parte il torto dev’essere stato.
L’uccelletto non era stonato.

E qualcosa non va, qualcosa manca
In chi vuol far tacere uno che canta.

Robert Frost

Musica Cocteau Twins “Lazy Calm”